Ott 12

Vinovo: le corse di sabato 13 ottobre 2018

Vinovo TorinoAppuntamento interessante quello che andrà in scena sabato 13 ottobre sull’anello torinese. Otto corse in programma, che avranno come protagonisti cavalli di assoluto spessore, alcuni destinati al prossimo Gran Premio ANACT che si disputerà a Firenze tra una quindicina di giorni, altri destinati ai gran premi che avranno come teatro il nostro ippodromo il 1° novembre. Partiamo dalle due batterie di qualificazione al Premio ANACT per i cavalli di due anni.

Saranno in 11 nella selezione femminile. Nonostante abbia palesato qualche problema caratteriale per Artemide Zack la seconda fila potrebbe non esserle d’aiuto, la cavalla allenata da Walter Zanetti, guidata da Andrea Farolfi e cresciuta nei prati dell’allevamento piemontese di Valter Ferrero potrebbe essere protagonista.

Al contrario Albereta Cla, allieva di Francesco Facci, sembra una cavalla già pronta e sicura, alla quale manca solo un po’ di mordente.

Delle cavalle di casa, troviamo Amelie Kyu Bar, affidata ad Andrea Guzzinati del team di Paolo Rossi, dichiarata già in forma all’ultima uscita, quando cadeva in errore per un colpo ad un ginocchio, e Aruba Cup, pupilla di Cosimo Cangelosi, ben sistemata al via, con la fiducia del suo entourage.

Dei 10 maschi dietro le ali dell’autostart nella selezione a loro dedicata ritroviamo Aurt Mede Sm, fresco vincitore con ottima impressione due settimane fa sulla pista, allievo di Tiberio Cecere affidato come sempre a Giuseppe Pietro Maisto. Non demerita neanche il compagno di paddock Alex Mede Sm, numero 1 di avvio per la guida di Andrea Esposito e il training di Holger Ehlert. Occhio al biasuzziano Aramis Bi, interpretato dal suo mentore Mauro Biasuzzi, esente da errore potrebbe essere un fattore.

La sesta corsa del pomeriggio sarà il premio Leonardo Grif ed è da ritenersi la corsa di preparazione al Gran Premio Orsi Mangelli. Tifo della tribuna per Zarchicco Park, dopo l’ultima prestazione mostruosa dove l’allievo di Santo Mollo vinceva da cavallo superiore. Andrea Guzzinati presenterà Zilath, ottimo quinto nel Derby, confinato al numero 8. Accanto a lui un altro cavallo molto atteso che è Zabul Fi, ottimo terzo nel Derby. Non si può tralasciare un soggetto come Zigolo Dei Buty, cavallo serio e affidabile.


Una citazione la merita anche la presenza sulla pista di Valchiria Op, Derby Winner 2017, affidata a Santo Mollo dal Team Gocciadoro, Team impegnato a New York nell’International Trot con Arazi Boko, corsa nella quale per l’Italia parteciperà anche Ringostarr Treb, portacolori della Scarton Stable.

Valchiria Op a Torino sarà al via con l’ultimo numero nella seconda corsa del programma.

Un pomeriggio davvero spettacolare, di quelli da non perdere. Come sempre ingresso gratuito ed inizio corse alle ore 15,05.

OPERATIVO IL RISTORANTE DELLA TRIBUNA CON PIATTO TRIS E ALTRE PROPOSTE

Questa news è stata letta 241 volte dal 12 Ottobre 2018