Ott 19

Arcoveggio: le corse di domenica 21 ottobre 2018

Ippodromo BolognaDedicata allo stimato allevatore vicentino Emilio Mamprin ed ai suoi cavalli, va in scena un'altra bella domenica di corse all'ippodromo bolognese, con ben undici cadetti protagonisti del clou, schierati su due nastri. I pių accreditati al successo li troviamo fra gli otto concorrenti del secondo nastro, 2080 metri da percorrere: Vesuvio Wise L con Roberto Vecchione alle redini ed Ehlert in cabina di regia, in primis, reduce da tre vittorie a seguire, poi Vigor Op con Edy Moni e l'allieva in gran forma di Lorenzo Baldi, Vispa Bye Bye. Sempre che Andrea Farolfi non riesca a sfruttare la partenza allo start col suo Vulux Verynice, evitandone al contempo gli errori.

In apertura un bel miglio con i puledri di tre anni, Zute Holz con Andrea Farolfi in cima al pronostico seguita da Zerozerosettetreb con Vecchione e Zita Errenne con Di Lorenzo, poi scendono in pista undici loro coetanei nella seconda corsa, le femmine Zaira hatų per Vecchione, Zastava D'Aghi per Fonte e Zoe Op per Pezzatini. In ordine di partenza anche i favoriti della terza, i proprietari-gentleman nel Trofeo CROCE ROSSA: in pole position Team Work con Moretti, poi al post 5 l'allievo di Ehlert Pacha Dei Greppi con Del Rosso, terza forza Pattost col calciatore Thomas Manfredini.

Unicum Rl, Umbral e Uynona Ranch prime scelte fra i cinque e sei anni della quarta, per Vp Dell'Annunziata, D'Ambruoso e Vecchione rispettivamente, mentre nella quinta fanno ben sperare i giovanissimi, Anastasia Trio affidata a Marco Stefani, la varennina Ambra Grif a Vp, Alex Op col suo Edoardo Moni.

Chiusura con gli anziani, fra i quali Unno del Duomo potrebbe inscenare risalita vincente dal fondo del gruppo con Andrea Farolfi, per raggiungere i pių temibili avversari TEmpest Treb con Vp e Tipika D'Aghi con Maurizio Cheli.

Prossimo appuntamento giovedė 25 ottobre, inizio ore 15.30

Questa news è stata letta 338 volte dal 19 Ottobre 2018