Ott 26

Vinovo: le corse di sabato 27 ottobre 2018

Vinovo TorinoAntonio Di Nardo torna a Vinovo. Ben 84 cavalli partenti A meno di una settimana dal grande evento che andrà in scena sulla pista dell’ippodromo di Vinovo, giovedì l'1° novembre, ci troveremo tutti sabato 27 ottobre per l’ultimo convegno del mese. Un pomeriggio ricchissimo di cavalli in pista, saranno ben 84 al via nelle 7 corse programmate. Le due corse più ricche saranno entrambe con la partenza tra i nastri sui due giri di pista.

La più qualitativa sarà riservata ai cavalli di tre anni. Otto al via, cinque al primo nastro e tre i penalizzati, sulla distanza del doppio km. Corsa dove i favoriti, per un motivo o per l’altro, fanno normalmente fatica a terminare il percorso, ma quando lo fanno, sanno assolutamente farsi rispettare. Uno di questi è Zirconio Cr, passato da poco al training di Gennaro Casillo, pupillo della famiglia Sirtori. Un cavallo di ottimi mezzi, ma accompagnati da problemi meccanici che ne hanno spesso messo in discussione i percorsi. Non sarà pertanto agevolato dall’1 in partenza. Dalla sua avrà la guida di Antonio Di Nardo, il bravo driver campano che nel convegno sarà impegnato su tutte e sei le corse a disposizione dei professionisti.

Altrettanto fallosi sono i tre avversari al secondo nastro, Zeus Lovers Treb, Zar Ross e Zar Dei Baba. Dei tre, proviamo dare la nostra fiducia a Zar Ross, allievo di Andrea Guzzinati, un cavallo che gli amici del nostro parterre conoscono bene e che potrebbe essere avvantaggiato dalla lunga distanza.

Affollatissima sarà l’ultima corsa del convegno valida come Tris Quarte Quinte con ben venti cavalli che hanno accettato la sfida. Questa volta i nastri di partenza saranno tre per i 2.060 – 2.080 e 2.100 metri da percorrere. Dal secondo nastro, l’attenzione potrebbe essere puntata su Pg Del Cigno, allievo di Nando Vitali, che approfitta della presenza a Vinovo di Di Nardo, per affidargli il vecchietto di casa. Ad agevolare oltremodo le cose sarà il numero 15, partendo all’esterno di tutti potrebbe riuscire il suo driver a trovare una buona schiena in pariglia. Rache Hbd (17) ritrova la guida di Cesare Ferranti che ha recentemente portato l’allievo di Matteo Restelli al successo a Treviso. Tinto Del Nord ha il numero peggiore, l’11 confinato alla corda dovrà essere molto bravo Lorenzo Besana, dal toglierlo da quella trappola. Tuono Lunare (18) Teddymar (19) e Urora (20) al terzo nastro, sono cavalli abituati alla risalita ed hanno tanto motore nelle loro gambe. Nonostante il gap potrebbero venire a capo di una corsa non semplice.

Altrettanto bella sarà la corsa riservata alla categoria dei Gentlemen Drivers, intitolata a una grande campionessa qual è stata Princess Grif. Cavalla allevata dall’allevamento il Grifone, di proprietà di Mauro Biasuzzi, ennesima figlia del grande campione Varenne e di Fauve Grif, che in carriera si è portata a casa poco più di 1.000.000 di euro, vincendo tra l’altro il Gran Premio Delle nazioni, che andremo a vivere giovedì prossimo. Ora vive tranquilla nei bellissimi paddock dell’allevamento Biasuzzi, gravida di Ready Cash, dopo aver partorito quest’anno una bella femmina di Muscle Hill.

Nella giornata di sabato 27 ottobre all’ippodromo di Vinovo, come sempre ingresso gratuito con operativi il ristorante ed i punti di ristoro.

Questa news è stata letta 307 volte dal 26 Ottobre 2018