Nov 9

Arcoveggio: le corse di domenica 11 novembre 2018

corsa bolognaVelocisti e gentleman nel clou festivo. Domenica dalle eccellenti proposte tecniche in Via di Corticella, con gli anziani ad ospitare i gentleman nel clou pomeridiano ed i cadetti a testare il feeling con la media distanza nella prova di spalla, il tutto a partire dalle 14.30 per arrivare sino all’epilogo, alle ore 17.20, affidato ad un intricato handicap sulla media distanza.

Provetti velocisti incrociano le forme nel centrale con il pronostico aperto alle più svariate soluzioni tattiche, dall’accesa lotta per il comando che vedrà implicati Sheridan Treb, Unica Cagemar e Sandro, al prevedibile pressing di Ursus Caf e Pipino Bagging, mentre per Oscar Benal si renderà necessario reperire una valida scia per poter dire la propria nelle fasi conclusive.

Campo partenti scarno ma qualità notevole nel sottoclou, con la forma di Veantur a collocare l’allievo del duo Sarzetto/Pisacane ai vertici del pronostico nei confronti degli ospiti Vivace Bargal, con Antonio “Speedy” Velotti alle redini e Velina Vald, lombarda di training finlandese oggi in versione Santo Mollo, mentre l’eccellente collocazione potrebbe schiudere le porte del podio alla coppia di nuovo conio Vi Prav/Maurizio Cheli.

Ouverture pomeridiana con i tre anni impegnati sui due giri di pista, in otto dietro le ali dell’autostart nel segno del più diffuso equilibrio e chance per il ritrovato Zachar Bay, pensionario di Walter Zanetti che ne affida le sorti agonistiche all’abile Andrea Farolfi, con Zambla Alta e Zombree Nord Fro a caccia del podio per le interpretazioni tattiche dei nordestini Volpato e Pisacane.

Alla seconda il testimone passerà ai due anni, con la connection Farolfi/Zanetti ancora in prima linea grazie alle qualità atletiche della promettente Audrey Effe, prima scelta sull’ambizioso Adolf Indal e su Alter Ego Club, eccellenti atout per Lorenzo Baldi e Santo Mollo.

Tornano i rappresentanti della leva 2015 per una terza corsa contrassegnata da notevoli individualità e da un intricato pronostico, che coinvolge il sempre più convincente Zingaro Gadd, la stimata Ziva Font, nonché Zeyla Mabel e Zoello, tutti soggetti in grande condizione e guidati da driver di livello, Lorenzo Baldi, Velotti, Marco Volpato e Roberto Andreghetti, quest’ultimo atteso alla quinta nell’interpretazione di Ronaldinho Tes in un miglio per velocisti anziani nel quale possono dire la loro anche Ultimo Three e Veloce Vald, lombardi in trasferta abbinati ad Andrea Farolfi e Santo Mollo.

Chiusura in grande stile per la domenica bolognese, ben quindici binomi si sfideranno all’epilogo pomeridiano in un handicap che vedrà Ursula Trio e Marco Stefani nei panni delle lepri e gli inquilini del secondo nastro, Tenordelun/Cheli e She’s A Woman/Andreghetti, in quelli degli inseguitori, con il decaduto Sereno Op da non trascurare, quanto meno in ottica marcatore.

Appuntamento successivo all'Arcoveggio GIOVEDI' 15 novembre alle 15.30.

Questa news è stata letta 289 volte dal 9 Novembre 2018