Nov 13

Siracusa Trotto: resoconto di lunedi' 12 novembre

 Ungherese JetArriva il successo di Ungherese Jet: protagonista della TQQ. Trionfante dopo un duello, Ungherese Jet si erge ad attore principale della Tris-Quartè-Quintè che ha chiuso il convegno di trotto, in programma oggi all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Dopo tre piazze d’onore consecutive, l’allievo di Domenico Zanca, guidato dallo stesso, centra il bersaglio in questa bella prova, dedicata alla Categoria G. Ingaggia un testa a testa con Oboe e riesce, a denti stretti, a difendere quel piccolo margine di vantaggio che lo ha condotto per primo al traguardo. Ci ha provato Oboe, protagonista di una lodevole prestazione che, però, gli ha concesso solo la migliore piazza. Positiva anche la prestazione della fallosa Ussarina Trgf, che evita l’errore e si aggiudica la terza moneta. A completare la quintè, legata al Premio Unzen e riservata ai cavalli di 4 anni ed oltre, ci pensano il progredito Tundrast e la rientrante Sissi Giò. Continua a volare sul tracciato siracusano Akela Pal Ferm, che agguanta il terzo successo consecutivo, risolvendo in maniera devastante il Premio Vulcano. Padrone della pista, già dall’ ingresso in retta d’arrivo, il solito Salvatore Cintura Jr domina con la femmina da Maharajah. Non c’è speranza di rimonta per gli inseguitori: Alien Rab e Arkogam, si devono accomodare sul secondo e sul terzo gradino del podio. Si chiude così la terna della condizionata, dedicata agli indigeni di 2 anni che si sono battuti per la prova di maggiore dotazione (8.800,00 euro) in seno al convegno in sulky. Chiudono in doppietta il pomeriggio i drivers Domenico Zanca e Danilo La Gala. Il primo va a segno, in apertura, con Zeroglutine Par, mentre La Gala risolve, in maniera agevole, con Tu Sei Tu Bigi e Viper Pink la seconda e la sesta prova in programma.

Questa news è stata letta 209 volte dal 13 Novembre 2018