Nov 18

Siracusa Galoppo: resoconto di sabato 17 novembre

 Royal VictoryDi Irish Mountain il sigillo della TQQ, ma fa “tris” anche Mister Restuccia. Irish Mountain vola sul traguardo del Premio Tarlazzi, Tris-Quarte-Quinte, che ha chiuso il convegno di galoppo all’Ippodromo del Mediterraneo. In sella Sebastiano Guerrieri che si allunga ai 250 metri dal traguardo, concedendo a Martin Blonde, risalita dalle retrovie, solo la migliore piazza. Buona la prova di Ebenezer Scrooge, reduce da due bruschi non piazzamenti, che anticipa sul traguardo due i grigi: Vennarecci e The Dreamer. Questi, nello stesso ordine, vanno a completare la quintè dell’ handicap discendente per cavalli di 3 anni ed oltre, impegnati sui 1500 metri della pista grande. Pomeriggio da incorniciare per il trainer Marcello Restuccia e il jockey Giuseppe Gentilesca, a segno per ben tre volte nel piovoso pomeriggio siracusano. Royal Victory, replica la vittoria del debutto, volando sui 1200 metri della condizionata dedicata alla nursery. Attacca a passa Alba di Domani, arginata al secondo posto, mentre Miss Concy chiude la trio del Premio Silver Horizion, la prova più quotata del convegno. Facile e per nulla scontata, invece, la vittoria di Sopran Luna che, ad oltre 16 quota, sigla il Premio Maribelle. Non teme, infine, i tosti 66 chilogrammi in perizia Special Rush, al bersaglio nel Premio Maribelle, che regala il terzo successo il tris al team Restuccia-Gentilesca. Doppia soddisfazione anche per la scuderia Alca di Torre di Canicarao, curata da mister Fabio Brogi. Alegro, apre le danze andando a segno nella vendere riservata agli anziani; mentre Cuore del Grago, risolve da un capo all’altro, il Memorial Raffaele Festinesi, la seconda condizionata in programma che ha misurati i 3 anni ed oltre sui 2300 metri di pista grande. Se Immortal Romance si accomoda sul secondo gradino del podio, la terza moneta è ancora “Alca” con Shocking Blu.

Questa news è stata letta 298 volte dal 18 Novembre 2018