Nov 26

Arcoveggio: resoconto di domenica 25 novembre

 arrivo Due torri 2018"Due Torri"...Very Good. Pomeriggio festivo nel segno della qualità e della tradizione all’Arcoveggio, con il Premio Due Torri-Memorial Avv.Augusto Calzolari a calamitare le attenzioni del pubblico assieme all'eliminatoria regionale del Palio dei Proprietari e all’intricato epilogo abbinato alla TQQ di giornata. Miglio very very good per Very Good Zs, il vincitore in 1.13.9 del Due Torri edizione 2018 che, dopo partenza al fulmicotone con United Roc, si è ritratto alle spalle della battistrada per pedinarla sino a metà della dirittura, dove la cinque anni guidata da Roberto Andreghetti ha alzato bandiera bianca, subendo la rivalsa interna dell’avversario proiettato in open stretch da Federico Esposito, mentre il ritrovato erede di Varenne, Voyager Grif, ha conquistato la piazza d’onore sulla stessa United e su Vernissage Grif, il generoso movimentatore della contesa.

Sorprendente epilogo nella selezione regionale del Palio dei Proprietari, con il betting tutto rivolto alla reginetta Stella di Azzurra, che dal terzo nastro calamitava il pronostico a quota poco sotto la pari, ma alla prova dei fatti le fatiche di Montegiorgio si sono fatte sentire a soli sette giorni dalla sfida marchigiana e sarà così Seveso, il generoso stacanovista di Lamberto Guzzinati, a rappresentare l’Emilia Romagna il 16 dicembre a Milano, sbaragliando il selettivo plotone di avversari vincendo in 1.16.3 su Simpaty Trio e Skroce D’Aghi.

In coda all’umido pomeriggio domenicale, la TQQ, handicap sulla breve distanza contraddistinto da un diffuso equilibrio tattico, con il betting a prediligere inquilini dello start come Principe Real, Ubertus Ans e Risk Bieffe, nonché due penalizzati del livello di Sereno Op e Osiride Grif: alla prova dei fatti, dopo un paio di segnali annullati ed una partenza valida rivedibile, Principe Real vincitore con Lorenzo Baldi in sediolo su Seduttore Park e Spirit Rok, quarto un eccellente Rambo di Cesato e quinto Pedro Almodovar, non certo i più attesi tra i penalizzati. Le quote: 39 euro per la tris, 691 alla quartè e ben 3372 per la quintè.

Una fastidiosa pioggerellina ha imperversato durante tutto il convegno condizionando, pur se parzialmente, i risultati tecnici della giornata, fin dall'apertura con le puledre di due anni, vinta in totale souplesse dell’ospite meneghina Antares Three, improvvisata per l’occasione da Roberto Andreghetti, impostasi in 1.18.0 dopo percorso all’avanguardia sulla debuttante Arkana Of Nando e sulla trascurata Avida dei Greppi; poi, tre anni e gentleman sulla breve distanza, sfida falcidiata dagli errori a ripetizione dei concorrenti e caratterizzata dalla deludente performance dei favoriti Zoom Roc e Zatox Vik, con la rocambolesca vittoria in 1.17.1 di Zakk Wilde e Michele Canali nei confronti degli outsider Zlatan Jbay e Lucia Pasqualini mentre la squalifica di Zola Buzz ha ridotto i danni ai sostenitori di Zoom Roc, ritrovatasi fortunosamente al terzo posto.

Leva 2016 in vetrina alla terza corsa, errori a profusione causa pista intrisa d’acqua ma soprattutto inesperienza, con il tentativo di fuga da parte di Ape San bloccato nei pressi del palo dall’incisivo finish dell’appostata Ariel Gso, che in 1.18.3 ha regalato l’ennesimo successo alla partnership di nuovo conio Prestipino/Bondo, mentre Anna Grif ha chiuso al terzo posto discosta di qualche lunghezza.

Alla quarta, copione rispettato dal favorito Zante Trio, proiettato in avanti da Marco Stefani e poi facile alla meta in 1.17.7 nei confronti di una positiva Zetajohn Pizz e di Zuffa Capar che ne avevano seguito le mosse sin dal via.

Soggetti di cinque e sei anni nel prosieguo, impegnati sulla breve distanza con Ulrich Trio e Un Noir a dar vita al previsto match vinto in partenza dall’allievo di Marco Stefani, che ha dapprima respinto l’ospite guidato da Greppi, complice anche una rottura allo stacco, per poi difendere strenuamente la leadership e staccare in arrivo su Ussaro Egral e Taca Banda Si, mentre Un Noir è naufragato alla distanza, il tutto in 1.16.3.

Prossimo appuntamento giovedì 29 alle 15.30

Questa news è stata letta 298 volte dal 26 Novembre 2018