Dic 6

Vinovo: le corse di sabato 8 dicembre 2018

Ippodromo di VinovoMaratonina e Maratona della Solidarietà, sabato pomeriggio a Vinovo. Festa dell’Immacolata come da tradizione da passare all’ippodromo di Vinovo. Sette corse in programma con la finale della Maratonina d’Inverno ma soprattutto con la presenza della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo, presidente la signora Allegra Agnelli, per la Maratona della Solidarietà.

All’interno della tribuna uno stand con i volontari della FPRC Onlus. Nello stand oltre ai panettoni della Galup si troveranno anche i biglietti della lotteria della Fondazione che mettono in palio una 500 (info su www.fprconlus.it; www.ricercalafortuna.it oppure sulla pagina Facebook Maratona della Solidarietà). A fronte di una donazione alla fondazione ci si potrà portare a casa un panettone della Solidarietà Galup.

Ma ci saranno anche i banchetti dell’Associazione STUPINIGI è … con i loro prodotti a Km 0 coltivati o realizzati nel Parco di Stupinigi. Pane, farina, miele, ortofrutta e tante altre curiosità per Natale provenienti dal territorio locale.

Entrando nello specifico del programma tecnico, saranno solo otto i cavalli che hanno accettato l’ingaggio nella finale della Maratonina d’Inverno, evidentemente spaventati dalla prestazione di Don Bosco, allievo di Francesco Alessandrini e pilotato da Roberto Vecchione. Reduci da una prestazione esemplare nella batteria di qualificazione adesso si presenta ovviamente come il favorito della corsa. Numero 4 del primo nastro, cercherà di risolvere in breve la situazione, anche se ricordiamo che la corsa si svolgerà sulla distanza dei 2.620, 2.640 metri. L’alternativa migliore potrebbe essere Terra Del Rio, pupilla di Santo Mollo, cavalla in grado di contrastare l’avversario. Merita molta attenzione Volturina Jet, bene terza nella qualificazione, nonostante il numero di partenza. Rocciamelone con l’ultimo numero tra i partenti se fosse in giornata avrebbe le potenzialità per intromettersi.

Altrettanto bella e di qualità la corsa riservata ai buoni tre anni, il Premio Ass. Stupinigi è …, anche questa con i nastri e sul doppio giro di pista. Spiccano ovviamente i nomi dei cavalli con i numeri più alti. A partire da Zilath, cavallo importante della scuderia Leonardo, allenato e guidato da Andrea Guzzinati, che nonostante sia l’unico penalizzato a 2.080 metri, possiede i mezzi per venirne a capo. Ultimo numero del primo nastro per Zarchicco Park, cavallo forte ma di non semplice impiego. Davanti a loro in prima fila, il “giallino” Zef, team Gocciadoro, che ha convinto e stupito nell’ultima prestazione vincente sulla pista sempre alle guide di Federico Esposito.

In tutte le corse al vincitore il Panettone della Solidarietà Galup, con donazione alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro.

Come sempre ingresso gratuito, ed inizio convegno alle ore 15,00. Operativo il Ristorante panoramico e i bar della tribuna.

Questa news è stata letta 361 volte dal 6 Dicembre 2018