Dic 12

Arcoveggio: le corse di giovedi' 13 dicembre 2018

Ippodromo ArcoveggioUn giovedì formato maratona con la TQQ & "PICCOLI PIACERI & GOLOSITA" per gli spettatori. Appuntamento con la maratona di metà settimana al trotter bolognese dell’Arcoveggio, anche per questo giovedì teatro di una TQQ, Premio Gino Borelli (dedicato a un indimenticato presidente della Modenese Corse), affollata quanto qualitativa sfida sui tre giri di pista, che propone ben diciotto binomi al via e tanti spunti tecnici sui quali tarare la disamina tattica. Il pronostico non può prescindere dagli estremi penalizzati, il giramondo Von Wise As, per esempio, vincitore del premio Marche e finalista del Derby 2017 che Alessandro Gocciadoro sta preparando per l’ennesima avventura oltre confine dopo performance altalenanti tra Svezia, Finlandia e l'ambita Francia, mentre Unicum Bi, rossoverde di casa Biasuzzi cresciuto negli States e maturato presso la scuola di Gennaro Casillo, testa le sue qualità di inseguitore ben sostenuto dal neo Campione Italiano Antonio di Nardo; risalendo, curiosità per il nuovo acquisto francese di Laura Baldi Coquin De L’Aa e attenzioni in chiave podio sia per lo stacanovista Rainbow As che per Ronaldo Grad, specialista dello schema, reduce da un paio di deludenti prestazioni ma annunciato in progresso da Roberto Gradi che lo affida con fiducia alle abili scelte di Roberto Vecchione. Chance di ben figurare anche per alcuni degli inquilini dello start, dal lesto Original Caf, al ritrovato Tom Ford Bi, senza trascurare la forma in progresso di Untouchable Lg e Sing Sing Gk.

Il pomeriggio di Santa Lucia - allietato e "riscaldato" dal primo appuntamento di "Piccoli Piaceri & Golosità"*** offerti al pubblico per un gustoso break presso il bar della tribuna - parte alle 15.35 nel segno dei due anni, in pista sia nel prologo che nell’immediato prosieguo, con Alessandro Gocciadoro in evidenza in entrambe le prove, alla prima con il deb Ateeco Degli Dei, alfiere della famiglia Cavalli reduce da un’eccellente trial di qualificazione, sul quale però incombono le minacce Alcatraz e Acacia Ob Ferm, mentre alla seconda il mattatore della stagione 2018 presenta l’inespressa Archidamia, di galoppo a corsa vinta qualche giorno fa e ora severamente testata dalle ambiziose coetanee Aphrodite Bi e Angelina Bar, entrambe alla ricerca della prima vittoria in carriera.

Grande folla alla terza corsa, un miglio per vecchie glorie con Usa Light, Pensiero Adri e Urania D’Ezze a dibattere per la vittoria e la decaduta Tiffany Effe alla ricerca di un podio scacciacrisi; poi, in sequenza, Zeus Ross, Zarapito e Zachar Bay a provare nastri e media distanza guidati da top driver della caratura di Andrea Guzzinati, Antonio Di Nardo e Andrea Farolfi, con il talento di Roberto Vecchione al servizio del giornaliero Zerozerozette Treb, e alla quinta largo a gentleman e cadetti in un miglio dall’eccellente livello e dall'intricata trama tattica che i marchigiani Cristiano Pepponi e Valchiria Spin cercheranno di portare dalla loro nonostante le insidiose presenze dei binomi Verace Key/Zaccherini e Verso Rifredi/Zorzetto, per chiudere con la Gocciadoro Zacapa Bi, prima scelta sulla regolarista Zonda Cup e sulla facoltosa Zarrazza Italia, portate in gara rispettivamente da Andrea Farolfi e Lorenzo Baldi.

Riunione di corse successiva: domenica 16 dicembre alle 14.30 circa.

*** "PICCOLI PIACERI & GOLOSITA" per gli spettatori, al Bar della Tribuna. Da GIOVEDI' 13 Dicembre
Una iniziativa per "riscaldare" e rendere ancora più piacevoli i pomeriggi all'ippodromo, durante le corse: per tutto il mese, e fino al 3 gennaio, saranno offerte gratuitamente agli spettatori presso il Bar della Tribuna thé e torta, o pandoro, prosecco o altre degustazioni. Dopo la 5^ corsa. (Ogni pomeriggio di corse una diversa "merenda") In collaborazione con il Ristorante HippoGrifus

Questa news è stata letta 448 volte dal 12 Dicembre 2018