Dic 14

Vinovo: le corse di sabato 15 dicembre 2018

Torino Vinovo ParticolareIn un sabato pomeriggio di metà dicembre, va in scena la 42° giornata dell’anno per l’ippodromo di Vinovo. Sette corse in pista, con avvio della prima alle ore 15,55 leggermente in ritardo rispetto al solito. Una corsa riservata ai cavalli di tre anni che vedrà programma nel ruolo di favorita l’allieva di Pippo Conticelli Zamira di Casei affidata a Cosimo Cangelosi. La corsa più ricca del convegno sarà la sesta, dove sette cavalli di due anni di buoni prospetti si daranno battaglia per aggiudicarsi, tra l’altro, la cena al ristorante F.lli Ponzo, messa in palio per il driver del vincitore.

In miglior posizione d’avvio Africa Jet, allieva di Loris Farolfi, cinque uscite due vittorie e tre secondi, ne fanno indubbiamente una cavalla dalle qualità interessanti. Unico neo per lei non ha mai corso in una pista con la retta lunga come quella torinese. Di fianco a lei la toscana Albereta Cla, pupilla della scuderia Bellosguardo, cavalla stimata dal team di Francesco Fracci. Al numero 3 All Inn One Tur, una debuttante di casa De Lorenzo, figlia di Libeccio Grif. Aramis Ek per il binomio Ehlert-Vecchione conosce bene l’anello torinese per averci vinto all’ultima uscita. Sei corse, cinque piazzamenti e la recente vittoria, lo portano senza dubbio tra uno dei più attesi. Andrea Guzzinati lascia a Luca Lovera il rientro della qualitativa Australia Ferm, cavalla che fa ben sperare la famiglia Proli. Ai suoi lati Arnold Cup, un soggetto importante della scuderia di Cangelosi, che dopo un periodo di appannamento all’ultima ha dato segnali positivi. Ultimo numero di avvio per Aida Park, la bella figlia di Mago D’Amore, interpretata da Andrea Farolfi per il training di Mauro Baroncini, seconda dieci giorni fa con ottimo percorso.

A fine convegno la Tris Quarte Quinte prevista alle ore 18,35.

L’ultima corsa della giornata sarà sulla distanza del doppio km con i nastri, e vedrà quindici concorrenti al via. Molto incerta, possono provare tutti a inserirsi nel pronostico. Urien Del Sauro, arriva a questo appuntamento con due belle vittorie a seguire, per una cavalla duttile quanto basta per poter essere la favorita. Piace nonostante la posizione di avvio Uccea Jet, che con Max Castaldo ha dimostrato buon feeling vincendo a Milano. Omega D’Alfa, allevo di Max Regge e alle guide Marcello Lettieri, rientra con possibilità di inserimento per un compenso marginale. Occhio a Tuono Di Venere con Roberto Vecchione, presentato dalla famiglia Demuru. Prima Fila, pupilla dei Donati, alle ultime corse della sua carriera, proverà con Walter Lagorio ad aggiudicarsi un compenso. Una corsa certamente a trazione posteriore. Davanti potrebbero interferire Solitario Your Sm, cecando la fuga per rendersi intangibile, così come Roxette Grif, per il “veleno” di Elvis Vessichelli.

Come sempre ingresso gratuito.

Questa news è stata letta 413 volte dal 14 Dicembre 2018