Dic 18

Arcoveggio: le corse di giovedi' 20 dicembre 2018

corsa bolognaL’Arcoveggio casa della TQQ. Giovedì dalle molteplici proposte tecniche all’Arcoveggio, con i puledri in vetrina nella prova più ricca del pomeriggio e gli anziani impegnati nella maratona abbinata alla scommessa Tris, quartè e quintè, ormai un classico in Via di Corticella, con ben 18 contendenti e alcuni nomi celebri ad impreziosire la contesa. L’analisi tecnica parte dal ristretto quanto qualitativo appuntamento con i due anni, un sestetto di eccellenti rappresentanti della leva 2016, pronti a sfidarsi alla terza corsa sui due giri di pista e con il pronostico aperto a molteplici soluzioni tattiche, dalla gara di testa della coppia giuliana Artegna Jet/Pisacane, alla strategia improntata all’attesa di Adolf Indal e del suo nuovo trainer Alessandro Gocciadoro, senza trascurare le qualità dei toscani Astro Del Nord e Amada’s Cage, interpretati da Edoardo Baldi ed Antonio Di Nardo, mentre Alba Dell’Est e Amazon Font sembrano in leggero sottordine rispetto ai sopracitati coetanei.

Trama tattica intricata e individualità di tutto rispetto contraddistinguono la sfida abbinata alla TQQ, diciotto binomi incrociano le rispettive forme sui tre giri di pista e con partenza ai nastri in un contesto che al primo esame offre chance omogenee ad un elevato numero di partecipanti. Incuriosisce la presenza della “classica" Ultimaluna Grif, reduce da una vittoria scaccia crisi dopo una lunga eclissi di risultati, successo coinciso con il ritorno al training della famiglia Gocciadoro, mentre Ronaldo Grad torna in pista ad una settimana dal’ultima avventura bolognese con seri propositi di vittoria e con Roberto Vecchione ad assecondarne l’ardore agonistico, bene in corsa anche il generoso Monte Fato e l’onnipresente Pedro Almodovar, tutti al via dal secondo nastro; dal terzo invece spiccano Urlo D’Ete e Trivet Cash nonché l’oggetto misterioso Coquin De L’Aa, allo start invece paiono tutti e sette votati a ruoli marginali per forma e feeling con la selettiva distanza.

Alle 15.35 gli “aspiranti allievi” si giocano le ultime carte utili per partecipare all’ormai imminente Trofeo Ragazzi del Futuro in una stringata sfida sul miglio con anziani di eccellente livello a testarne le qualità, su tutti il glorioso Odinga, finalista del Derby 2011 e oggi guidato dal promettente Carmine Piscuoglio, figlio di Vp e capolista di categoria, in alternativa Upsala Jet ed il siculo Gambino, terze forze i padovani Uragano Fks e Stefano Zanirato.

Tre anni di gran livello scenderanno in pista alla seconda gara con l’ingombrante presenza di Zanzibar Wise As a calamitare il pronostico in virtù di una forma al top e della partnership con l’immarcescibile Gocciadoro, “buoni” per le piazze a disposizioni di Zar Slm, Zaffiro Trio e Zecca Vecchia Club, atout di Antonio Di Nardo, Marco Stefani e Francesco Facci, mentre alla quarta torneranno in scena i due anni con Artemisia Jet e Di Nardo in grado di replicare il recente vittorioso sigillo romano contro il progredito allievo di Sandro Capenti, Adam Kirby Col, e la chiacchierata Acacia Jet, inviata di Tierio Cecere per la guida del bravo Flavio Martinelli. Equilibrio, qualità e spettacolo si condensano mirabilmente nella quinta corsa, handicap sulla media distanza riservato ai cadetti, con Valpicetto Jet a tenere alto l’onore degli avvantaggiati contro le temibili folate degli inquilini del secondo nastro, Viator Caf, ennesima new entry in casa Gocciadoro, Vicking Trebì, con il capolista tricolore Antonio Di Nardo, e Violet Vik, altra proposta di giornata del team Romanelli/Pisacane, citati in ordine di preferenza.

Alla sesta - dopo la calda degustazione di polenta con ragù - ancora tre anni con Zapiro La Sol, Zorygal e Zirkovia Cis a tentare la rivalsa contro la globe trotter Zambesia Dany, di rientro dalla Svezia e di stanza a Noceto presso il training center della “inflazionata” e vincente famiglia Gocciadoro. Appuntamento successivo: domenica 23 dicembre 2018, inizio alle ore 14.30 circa.

"PICCOLI PIACERI & GOLOSITA' " per tutti gli spettatori
*** Da GIOVEDI' 13 Dicembre, al Bar della Tribuna, dopo la 5^ corsa
Una iniziativa per "riscaldare" e rendere ancora più piacevoli i pomeriggi durante le corse, all'Ippodromo Arcoveggio: per tutto il mese di Dicembre, e poi fino al 3 Gennaio, tutti i giovedì e domeniche di corse saranno offerti gratuitamente agli spettatori presso il Bar della Tribuna thè e torta, o pandoro, prosecco o altre degustazioni. Ogni pomeriggio di corse "golosità" diverse.

Giovedì 20 polenta con ragù di salsiccia

Domenica 23 spiedini di pastella fritta

Questa news è stata letta 418 volte dal 18 Dicembre 2018