Dic 21

Arcoveggio: le corse di domenica 23 dicembre 2018

corsa bolognaVetrina gentleman all’Arcoveggio. Da un paio di decenni a questa parte, in prossimità delle festività di fine anno, il trotter bolognese dell’Arcoveggio chiama a raccolta i gentleman per le finali del Trofeo Croce Rossa Italiana, torneo che si sviluppa nell’anno solare tra gli ippodromi della regione Emilia Romagna, al quale i partecipanti accedono con cavalli di loro proprietà, coniugando passione ed agonismo con la generosità che proverbialmente contraddistingue la categoria. Questa domenica vedrà i gentleman impegnati in tutte e 7 le corse in programma, infatti alle 3 batterie di qualificazione corse sul miglio e alla conseguente finale programmata sulla media distanza, si aggiungono altre 3 sfide per una kermesse all’insegna della sportività e della passione, impreziosita anche da spunti tecnici di rilievo. Poste a breve intervallo tra loro in apertura di convegno, le batterie di qualificazione promuoveranno 4 finalisti ognuna, con i migliori della batteria A al primo nastro, quelli della batteria B penalizzati di 20 metri, e a 40 metri quelli usciti dalla manche C: il tutto per arrivare a dodici binomi collocati nello schieramento come da ordine d’arrivo della rispettiva corsa, uniti dall’obiettivo di centrare il successo, che nel 2017 arrise a Jessica Pompa e alla sua Roggia Rl, presenti anche nell’odierna edizione.

La disamina delle prove d’accesso parte dalla batteria B, la prima in ordine di svolgimento, che alle 14.40 vede impegnati 10 binomi capeggiati al betting dall’affiatato duo Elena Bruniera/Paco, l’amazzone vincitrice del Gp Federnat 2018 e il nove anni che si ascrisse il Trofeo Croce Rossa nell’edizione 2016, i quali dovranno dar fondo alle rispettive doti tattiche ed atletiche per venire a capo di agguerrite coppie del calibro di Canali/Urla Del Vento, Lago/Resole Matto e soprattutto delle campionesse uscenti, Jessica pompa e Roggia Rl.

Grande qualità in vetrina con la discesa nell’agone dei sette partecipanti alla batteria C, quella che promuoverà e quattro inquilini del terzo nastro e che vede Putnik D’Aghi e Otello Zorzetto seriamente indagati al ruolo di favoriti sui corregionali Topola Op e Raffaello Ruffato, senza però trascurare la proposta del Campione Italiano Filippo Monti, in pista con la sua Tyl Etoile, e la regolarità di servizio del generoso Veronese, portacolori di Michela Rossi.

Folla in pista ed estremo equilibrio nella terza ed ultima eliminatoria, ben dodici gli sfidanti, con Saira e Zaccherini per nulla impensieriti dallo scomodo 12 avuto in sorte, mentre Aldo Mignano e Sarkozy Luis aspirano alla promozione assieme al decaduto ma sempre valido Ulisse Ll e alla veloce Umbral, atout di Andrea Orlandi e del siculo Peralta.

Esaurita la parentesi riservata al "Croce Rossa", spazio ora alle altre prove in programma, tutte ricche di partecipanti e caratterizzate da eccellenti spunti tecnici già dalla quarta corsa, un miglio riservato ai tre anni che i trevigiani Mauro Biasuzzi e Zarina Bi prenotano già dalla vigilia, mentre per le piazze si candidano Zodiaco Matto e Zoe And Glory, con Matteo Angeloni e Piel Luigi Giannoni alle redini.

Alla quinta, progetti di fuga per Filippo Monti e Vulcanus Etoile, altro prodotto dell’allevamento di famiglia con sede in Piemonte, con Voilà Bi e Accorinti all’inseguimento unitamente ai veneti Virginia Baba e Otello Zorzetto; alla sesta, ancora Monti in vetrina grazie a Zen Baggins, un allievo di Lorenzo Baldi che si fa preferire a Zubat Vik e Zastava D’Aghi, compagne di colori guidate dai fratelli Michelotto, Piergiovanni e Roberto.

Prossimi appuntamenti di dicembre giovedì 27 alle 15.30 e domenica 30 alle 14.30 circa, sempre allietati da una degustazione del ciclo "Piccoli piaceri e golosità", dopo la 5a corsa presso il bar della Tribuna. Corse & degustazioni anche nelle prime date di gennaio 2019: il giorno di Capodanno, poi giovedì 3 e lo straordinario pomeriggio di sabato 5 con la Tris/quartè/quintè, ottima "anteprima" per il GRAN PREMIO DELLA VITTORIA che si correrà domenica 6 gennaio, con la festa della Befana per i bambini.

Questa news è stata letta 309 volte dal 21 Dicembre 2018