Dic 28

Arcoveggio: resoconto di giovedi' 27 dicembre

Ippodromo ArcoveggioLa nebbia non ferma Zerrazza Italia. Ultimo giovedì di un intenso 2018 all’Arcoveggio caratterizzato da cielo grigio ed da una temperatura rigida, in pista, eccellenti tre anni impegnati nel clou collocato come sesto appuntamento pomeridiano e all’epilogo, ben diciotto anziani di lungo corso alle prese con la partenza ai nastri e con i tre giri di pista nella maratona abbinata alla TQQ nazionale.

Arrivo a quattro in apertura, un miglio per puledri di due anni che i poco considerati (33/1) Amber Trio e Marco Stefani si sono aggiudicati in open stretch beffando la favorita America Ek, subito all’avanguardia con Roberto Vecchione, mentre al terzo posto è giunto il seguito Anthony Gar su Anna Grif, il tutto alla media di 1.18.3 per vincitrice e seconda arrivata e distacchi millimetrici tra gli altri due. Ancora un arrivo choc alla seconda corsa, deludenti Zarcheeba e Zambia di Pippo, i più attesi al betting il migliore è stato Zapotec Del Falco, un allievo di Diego Dallolio guidato alla perfezione da Antonio Greppi e preminente in 1.17.3 nei confronti Zarossa Jet e Zuvetie Cc Sm, arrivo che ha generato una ricca trio a oltre 3.350 euro,mentre alla terza, con il ritorno in pista dei puledri, vittoria con il brivido per Afrodite Ors e Francesco Facci, favoriti della contesa programmata sulla breve distanza, pericolosamente apparigliati a fil di palo da Ariel Gso e Giuseppe Prestipino che però si sono dovuti accontentare della piazza d’onore, terzi Azimut Grif e Roberto Vecchione, ragguaglio di 1.18.1 ad accomunare i primi due giunti sul traguardo ed alla quarta, con i gentleman a sfidare la nebbia a bordo di affidabili anziani in un miglio dallo svolgimento assai combattuto che Timast e Filippo Monti hanno vinto nelle battute finali cogliendo in crisi uno stanco Ombromanto Om leader sin dal via e battuto per la piazza d’onore anche da Uno Cualquiera, il tutto in 1.16.8 e a quota di 5/1 per la femmina allenata da Francesco Virzì e di proprietà del siculo Francesco Paolo Caruso. Ancora anziani alla quinta corsa, ancora due i giri da percorrere con il ritrovato Vinsanto a segno in 1.16.9 alle redini di Antonio Greppi, autore di una doppietta unitamente al trainer Diego Dallolio, mentre per le piazze, Vaikin Crown’s ha preceduto Ultimo Lord. Una Zerrazza Italia in versione super ha vinto in 1.13.7 il ricco clou del pomeriggio, sfida che aveva eletto Zaire Wise As a plebiscitario favorito ma appena in retta, l’allievo di Gocciadoro ha deviato verso l’esterno consentendo all’allievo di Lorenzo Baldi di incunearsi e vincere, mentre un attento Zernatt Key ha conquistato una ben remunerata medaglia di bronzo.

Tutti per Vessillo As i favori del pronostico alla tqq, con il prestigioso alfiere di Edoardo Baldi a secco di vittorie dal lungo tempo, ma in cima alle preferenze a quota irrisoria, anche grazie alla collocazione al secondo nastro, mentre l’avvantaggiato Tabor Caf e l’estremo penalizzato Ubi Jet si proponevano come alterntive, lasciando gli altri , tutti a doppia cifra al tot. La corsa ha perso subito un congruo numero di concorrenti favorendo la risalita di Vessillo che così, agli sgoccioli del 2018 ha cancellato lo zero dalla casella successi imponendosi con irrisoria facilità e a media di 1.16.6 su Tom Ford Bi, Ubi Jet ed a seguire, lo stanco battistrada iniziale Tabor Caf ed una positiva Rugiada Sms, con le quote a risentire della presenza dei più attesi e regalare modesti compensi che variano dai 35 euro della tris ai 69 abbondanti della quartè sino ai 195 euro di una quintè davvero nazionalpopolare.

Prossimo appuntamento domenica 30 dicembre, sempre allietato da una degustazione del ciclo "Piccoli piaceri e golosità", dopo la 5a corsa presso il bar della Tribuna.

Corse& degustazioni anche nelle prime date di gennaio: il giorno di Capodanno, poi giovedì 3 e lo straordinario pomeriggio di sabato 5 con la Tris/quartè/quintè, ottimo "antipasto" per il GRAN PREMIO DELLA VITTORIA che si correrà domenica 6 gennaio, con la festa della Befana per i bambini a corollario.

Questa news è stata letta 334 volte dal 28 Dicembre 2018