Dic 31

Arcoveggio: le corse di martedi' 1 gennaio 2019

corsa bolognaPremio CAPODANNO - inizio ore 14.55. Buon Anno con la TQQ. Reduci dal Cenone di San Silvestro, gli appassionati di trotto sono attesi all’Arcoveggio da una divertente riunione di corse sulla quale campeggia la tris quartè e quintè nazionale, must della programmazione bolognese da qualche anno a questa parte, sempre caratterizzato da qualità tecnica equilibrio tattico e svolgimento appassionante, con sedici contendenti al via impegnati sulla selettiva distanza del doppio chilometro e con la partenza ai nastri a renderne complessa la trama agonistica. Posizionata in coda al convegno, la tqq di inizio anno offre una eccellente occasione ai due compagni di colori Risk Bieffe e Voldemort Nal, il primo con Roberto Gradi alle redini, il secondo, al via dal secondo schieramento, affidato al catch di fiducia del team toscano, Roberto Vecchione, mentre la forma di Turbo Capar e l’affidabilità di Ulena Del Rio e Laurentius Romeo candidano i soggetti guidati da Sandro Capenti, Vp Dell’Annunziata e Marco Basile al ruolo di potenziali protagonisti della contesa, senza peraltro trascurare il tentativo da quota meno 40 della qualitativa Vitesse Play, miler di vaglia all’esordio in contesti affollati e nello schema ad handicap.

Alle 14.55 il primo hurrah pomeridiano in compagnia dei neo tre anni, miglio dallo scarno campo partenti, solo sei infatti i soggetti al via, ma con presenze dall’elevata caratura atletica a partire dalla partner di Antonio Di Nardo, Ad Maiora Gar, per continuare con Anny Pan, allieva di Francesco Virzì reduce da una suite di due vittorie, per chiudere con Az Zahr, erede del grande Timoko affidato a Giuseppe Pristipino da Erik Bondo, poi, tre anni sulla breve con Antonio di Nardo prima scelta grazie alle indiscutibili chance di Zorro Gual ed in alternativa ospiti toscani come Zarina D’Amore e Zug Dei Greppi, carte in ottica podio per Alessio Vannucci e Giuseppe Lombardo Jr. Torna in pista la leva 2016 per una terza corsa equilibrata che Prestipino e la sua Adeline potrebbero riportare vittoriosamente, magari su Ardimentosa Luis, attesa ma fino ad ora deludente allieva del team Ehlert/Vecchione, senza trascurare la rodata Allison Op, altra toscana in trasferta con Sandro Capenti alle redini ed alla quarta, pochi ma buoni sul doppio chilometro senza un vero e proprio favorito con Zaffiro Fb, Zodiac Dany Grif, Zahitan Best e Zittozitto Gso a lottare per la vittoria rispettivamente interpretati da Vecchione, Beppe Lombardo Jr, Vp e Prestipino. Il convegno prosegue nel segno dei gentleman che alla quinta si sfidano alle redini di solidi anziani, miglio nel quale Matteo Zaccherini ripresenta la sua Undisclosed con la vittoria nel mirino nonostante all’interno di profilino le serie minacce rappresentate dalle coppie Ultraledy Gar/Monica Gradi e Still Nash/Sandro Gori e dalla seconda fila si avvii il tenace Tempest Treb improvvisato dall’appassionata Rebecca Dami, per chiudere con il plurivincitore Victorius Men, inviato di Erik Bondo per la guida del bresciano Giuseppe Prestipino che alla sesta insegue il quinto successo consecutivo trovando però agguerriti rivali in Ursus Tft e Turbine Lp, il primo con Antonio di Nardo, il secondo da Vp Dell'Annunziata.

"Piccoli piaceri & golosità" per tutti gli spettatori dopo la quinta corsa, come durante tutti i pomeriggi di corse di dicembre e inizio gennaio, fino al 5!

Prossimi appuntamenti di gennaio: giovedì 3; sabato 5 Tris/Quartè/Quintè e DOMENICA 6 GRAN PREMIO VITTORIA e FESTA DELLA BEFANA.

Questa news è stata letta 632 volte dal 31 Dicembre 2018