Gen 8

Siracusa Trotto: resoconto di lunedi' 7 gennaio

 Akela Pal FermA Unionst la prima TQQ del 2019 al Mediterraneo. Unionst e Alessio Di Chiara iscrivono i loro nomi nella prima Tris-Quartè-Quintè del 2019, affidata all’Ippodromo del Mediterraneo. La femmina allenata da Giuseppe Porzio Jr, in chiara evidenza già dall’ingresso in retta d’arrivo, viene impensierita nelle fasi finali dalla bella progressione di Tocador. Prova la beffa quest’ultimo, ma non riesce a negare a Unionst il secondo successo consecutivo, quindi si accontenta della migliore piazza. Ancora terzo sul podio Rigoletto Rab, seguito da Royal Viking e Tango Rivarco Op nell’ ordine di arrivo sul traguardo. Si completa così il Premio Rogo, riservato a indigeni anziani di categoria G, che chiude il primo convegno di trotto del nuovo anno. Tra le sette corse in programma, anche la II Tris abbinata al Premio Re Magi. E’ testa a testa vibrante tra Pato Effe e Villenueve Grif, con il Gentlemen Ivan Grasso che, in sediolo al primo citato, sul palo riesce a salvarsi dal minaccioso avversario. Chiude la terna della condizionata riservata ai 4 anni, la novità sul tracciato, Splendeuer Joyeuse. Da un capo all’altro, invece, Akela Pal Ferm, comandata dal solito Salvatore Cintura Jr, sigla il Premio Befana, centrale del pomeriggio siracusano dedicato ai cavalli di 3 anni. Prova a fermarla Asaf Ferm, ma il suo impegno basta solo per ottenere la migliore piazza. Buon terzo posto arriva per Alcyone.

Questa news è stata letta 663 volte dal 8 Gennaio 2019