Feb 26

Arcoveggio: le corse di giovedi' 28 febbraio 2019

Ippodromo ArcoveggioObiettivo TQQ per lo specialista Ronaldo Grad. Primo round di un triplice appuntamento settimanale, il giovedì bolognese regala un pomeriggio dalle eccellenti proposte tecniche sulle quali campeggia l’ormai tradizionale handicap abbinato alla Tris, Quartè e Quintè, con diciotto contendenti al via divisi in tre nastri e la severa distanza dei 2400 metri da percorrere. Pronostico a evidente trazione posteriore, le presenze dello specialista Ronaldo Grad e del ritrovato Poseidon Bar pongono i due inquilini del terzo nastro guidati rispettivamente da Roberto Vecchione ed Edoardo Baldi in cima alle preferenze, mentre risalendo le fila dello schieramento spiccano le chance in ottica podio, della positiva Medolla e dell’esperto Original Caf, preferiti di misura alla proposta targata Bellei, Soho Dei Greppi, e al marchigiano Volto Del Nord, con gli inquilini del primo nastro alle prese con un compito obiettivamente difficile.

Alle 15.30 l’apertura del convegno in compagnia dei cadetti impegnati in uno stringato handicap sul doppio chilometro, sfida che ha raccolto sei adesioni, con due soggetti allo start e quattro al secondo nastro per un pronostico che vede l’avvantaggiato Zemellino in grado di inscenare la fuga vincente contro il progredito Zimerman ed il grintoso Zimmy Club, mentre alla seconda corsa il testimone passa ai tre anni, tutti alla ricerca della prima vittoria in carriera con l’ospite laziale Alessia, l’allievo di Bellei, Ari Lest e la qualitativa Anna Grif in grado di lottare per il “bersaglio grosso”e di testare la selettiva distanza dei duemila metri

Anziani di buona levatura si sfidano alla terza corsa, un intricato doppio chilometro che potrebbe premiare la ritrovata vena di Poker Op, un allievo di Diego Dallolio che Sandro Miraglia interpreterà al meglio contro gli agguerriti binomi formati dal francese Don Bosco ed Enrico Bellei , nonchè dall’estrosa Valle Incantata e da Roberto Vecchione, ed alla quarta, gentlemen e cadetti in vetrina con le coppie Zero Giulia/Canali, Zarossa Jet/Monti e Zoe Gar/Vitiello in dibattito aperto sul tema vittoria. Tornano gli anziani alla quinta corsa, due giri da percorrere ed undici soggetti alle prese con Bellei e Sahmara prime scelte di un betting che non trascura le doti del tenace Torpicchio Bybo e del veloce Ultimo D’Alvio citati in ordine di preferenza e rispettivamente guidati dal rientrante Vp e da Roberto Andreghetti, per chiudere la disamina con la sesta corsa , miglio riservato alla leva 2016 il cui pronostico passa tra la regolare Aria Bag, il veloce Abramo Petral e l’estroso Amber Trio.

Appuntamenti successivi: SABATO 2 MARZO alle ore 15.30 e DOMENICA 3 alle 14.30

Questa news è stata letta 599 volte dal 26 Febbraio 2019