Feb 27

Vinovo: le corse di venerdi' 1 marzo 2019

Ippodromo di VinovoVinovo, di nuovo in pista! Venerdì 1° marzo, dopo due mesi di sospensione riprende l’attività agonistica all’ippodromo di Vinovo. L’impianto piemontese avrà come da programma ministeriale, nel mese di marzo quattro convegni. Dopo il primo appuntamento si continuerà con mercoledì 13, venerdì 22 e mercoledì 27 marzo. Venerdì sette corse in programma con inizio alle ore 15,10. Sei riservate ai professionisti e una ai Gentlemen Driver.

Il centrale del pomeriggio, vedrà protagonisti i cavalli di quattro anni, già vincitori di un discreto “portafoglio”. In sei dietro le ali dell’autostart, sulla distanza dei 2.060 metri. Con il miglior numero di avvio, Zar Ross allievo di Andrea Guzzinati, reduce da due discrete prestazioni francesi, entrambe sui 2.700 metri. Al 2 Zeno Tab, Gianni Targhetta al sulky, per un cavallo affidabile sempre piazzato. Al 3 il rientrante Zetaway Fox che con il sulky il suo preparatore Harry Rantanen, cercherà un miglior percorso rispetto all’ultima uscita. Numero 4 per l’allievo di Santo Mollo della scuderia Sant’Eusebio, Zucchero Roc. Un cavallo di ottimi mezzi ma complicato da interpretare, in errore in tutte le sue ultime uscite, compresa l’ultima di sabato scorso nel Gran Premio Andreani di Aversa. Con il 5 il favorito della corsa, Zakk Wise, allievo di quel team che raramente sbaglia i colpi. Stiamo ovviamente parlando di Alessandro Gocciadoro che approda sulla pista torinese sempre con cavalli al top. Ultimo numero dello schieramento per Zarda, alle guide Marco Smorgon, che ne è anche il proprietario, oltre che l’allenatore. Riassumendo i nostri favoriti, sono Zakk Wise, Zar Ross e Zeno Tab.

L’altra corsa che andiamo in breve ad analizzare è riservata ai neo tre anni. Anche in quest’occasione saranno solo in sei al via, ma sulla breve distanza dei 1.600 metri. Spicca il nome, anche per la posizione di partenza, di Aloe Jet, cavalla di ottima genealogia, del binomio di fuoco Casillo-Di Nardo. Rapporto di scuderia per Artico Zack e Abby Wise, rispettivamente interpretati da Andrea Guzzinati e Santino Mollo, entrambi di proprietà della Ale & Dany. Due cavalli in divenire, che cercheranno di agguantare la favorita.

L’unica corsa del pomeriggio con la partenza tra i nastri sarà quella riservata ai Gentleman. Bella e dal pronostico incerto. Scarso il primo nastro, proviamo ad appoggiare il secondo, dando la nostra preferenza a tre cavalli. Ultimo Three pupillo di Alessandro Russo, e Ramon Di Mira, con il giovane Dante Bosia, che all’ultima uscita lunedì ad Albenga hanno raccolto poco. Piace molto anche il sauro di Enrico Colombino Singapore, specialista di queste corse, che rientra dall’ultimo convegno torinese del mese di dicembre.

Si aprono dunque i cancelli a Vinovo, con la speranza, la voglia e la determinazione che possa essere per tutti un buon anno ippico.

Questa news è stata letta 411 volte dal 27 Febbraio 2019