Mar 5

Arcoveggio: le corse di giovedi' 7 marzo 2019

Ippodromo ArcoveggioRisalita possibile per Severino nella T/Q/Q. Unica manche settimanale, il giovedì all’Arcoveggio dedica ampio spazio agli anziani, ai quali sono riservate ben quattro corse, sulle quali spicca la Tris/Quartè/Quintè, l’handicap posto come settima del palinsesto, con ben diciotto binomi al via divisi in tre nastri e con la selettiva distanza del doppio chilometro da percorrere. La sfida si presenta alquanto equilibrata dal punto di vista tattico, con un secondo nastro decisamente competitivo in ottica podio grazie alla presenza di spiccate individualità, che svariano dal lesto Unicum Rl, al declassato Sing Hallelujah passando per gli specialisti Oro Fks e Potter Jet senza peraltro trascurare la yankee Student Of Life, mentre al terzo nastro si avvierà l’esperto Severino, giramondo di colori campani interpretato da Andrea Farolfi e serio candidato al successo per il collaudato feeling con lo schema e la grinta che ne contraddistingue i grintosi percorsi all’arrembaggio.
Alle 15.25 andrà in scena la prima corsa, un miglio per tre anni al quale hanno aderito sei soggetti, capeggiati al betting dalla promettente Angela Caf, ennesima proposta giovanile del team Gocciadoro, sorella del vincitore classico Super Star Reaf e della facoltosa Teodora Caf, che troverà sulla sua strada la veloce Alice Trio, con Marco Stefani e Alvin Dei Daltri, regolarista di vaglia affidato a Lorenzo Baldi.

Alla seconda corsa, ancora la leva 2016 in pista, questa volta con i gentlemen ai comandi e l’ottimo Alchemist Bi a caccia del primo successo in coppia con Filippo Monti, seconda citazione per Athos Dei Greppi, nuova giubba e partnership di prestigio con Lorenzo Alessi, terza forza l’inespressa Atena Caf, scuola Gocciadoro e regia di Zaccherini.

Tre giri di pista per otto eccellenti anziani alla terza corsa, una sfida che ha in Rick Del Duomo un favorito dalle concrete chance, davanti all’esimio velocista Uragano Dei Lady e alla “classica” Seattle Bi, giumenta tornata alle gare in attesa di intraprendere la carriera di mamma, mentre alla quarta il testimone passerà ai cadetti, con Zapotec Del Falco seriamente intenzionato a riprendere il percorso vittorioso - interrotto solo da un secondo posto dopo ben quattro successi in sequenza - trovando in Zanardi Grif e in Zambia Di Pippo due tester di sicuro valore.

Soggetti di 5 e 6 anni daranno vita alla quinta corsa, miglio la cui vittoria passerà tra le doti velocistiche di Uragano Mery e Uraia D’Ezze e la grinta del dotato Vosotros, mentre la sesta si colorerà di rosa con undici giumente al via ed il betting rivolto a Tempesta Lux, Vitamar e Urdidera.

Riunione di corse successiva: giovedì 14 marzo ore 15.30 circa.

Questa news è stata letta 437 volte dal 5 Marzo 2019