Mar 10

Siracusa Galoppo: resoconto di sabato 9 marzo

 IntencionadoA Intencionado la TQQ, a Kobal Kolor la II Tris, ma a casa Cuschieri le prove più ricche. Un agguerrito Intencionado ha siglato l’affollata Tris–Quarte–Quinte che ha chiuso l’interessante convegno in scena oggi all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. In sella Daniele Scalora bravo a parare l’affondo deciso di Vado al Massimo che, annunciato in progresso alla vigilia, ha conquistato la piazza d’onore. Sceglie linee esterne il qualitativo e carico Charlie the Lad che si è assicurato la terza moneta, mentre La Venezolana e Kyllachy Blake, nell’ordine hanno completare la TQQ, abbinata a un handicap che ha chiamato 14 cavalli di quattro anni e oltre a concorrere sul miglio. Una II Tris e due belle condizionate divise per età hanno reso coinvolgente il pomeriggio siracusano al galoppo. Dopo il convincente recente successo Kobal Kolor senza troppa fatica si è esaltato nel Premio Samedi Soir, handicap discendente per cavalli anziani associato alla II Tris. In regia Federico Bossa che, allo scadere dei previstio 1900 metri della pista sabbia, è passato di slancio al comando. Ha provato a reagire Macho Guest, ma il palo ormai era ormai vicino ed è dovuto accontentarsi della migliore piazza. Ha sfruttato buona forma e perizia agevole Xilano che si è sistemato sul terzo gradino del podio. Esulta il trainer Vincenzo Caruso per il successo del suo Kobal Kolor, ma anche per la tripletta concretizzata grazie a Red Irish Jo, ad apertura, e all’ottimo debutto di Dream Painter a segno a quota a doppia cifra nel Premio Lina Cavalieri. Il bottino più ricco lo ha portato, però, a casa il team Cuschieri-Cannella, protagonista nelle due condizionate in programma. Da un capo all’altro My Tally sigla il Premio Asoof, che ha chiamato i cavalli di 3 anni al confronto sui 2100 metri della pista piccola. Il figlio di Morpheus, già vincitore all’uscita uscita su distanza selettiva, ha detto no all’ ottima Mayzam e alla favorita France’s Fashion. Vola sui 1300 metri della pista sabbia Pretzel Logic che ha firmato il Premio Mile, riservato a soggetti anziani. Ha lasciato in lotta, per le restanti piazze, il compagno di scuderia Espoir Bere e Rock Of Sprint, con quest’ultima battuta per un muso.

Questa news è stata letta 495 volte dal 10 Marzo 2019