Mar 11

Vinovo: le corse di mercoledi' 13 marzo 2019

Ippodromo di VinovoLe Touquet, ospite d'onore. Il secondo pomeriggio dell’anno all’ippodromo di Vinovo vedrà in pista 62 cavalli, non tanti ma di qualità e certamente di più rispetto a quelli della scorsa riunione. Una giornata quella che andremo a vivere con grandi ospiti. Oltre ai driver che solitamente frequentano la pista torinese si aggiungeranno Alessandro Gocciadoro, Federico Esposito, Roberto Andreghetti e Lorenzo Baldi.

La corsa più importante del convegno sarà riservata a discreti cavalli di buona categoria, ed avrà in palio per il proprietario del cavallo vincitore una monta gratuita di Le Touquet, uno dei Campioni della leva 2005. Pupillo in corsa di Edy e Pietro Gubellini, si è messo più volte in evidenza nei circuiti dei Gran Premi, vincendo tra l’altro sulla pista subalpina il Città Di Torino. Ora è di proprietà della dott.ssa Alessandra Vigliani, è in stallo dal dott. Cesare Rognoni, per la stagione di monta 2019. La corsa ed il premio saranno sicuramente il fiore all’occhiello della giornata.

Dal lato tecnico, la corsa vedrà schierati dietro le ali dell’autostart 8 cavalli. Rapporto di allenamento per Pocahontas Diamant e Vallecchia Dr, entrambi dei Gocciadoro, con la prima guidata da Alessandro, mentre su Vallecchia Dr salirà Federico Esposito. Sicuramente Pocahontas ricoprirà il ruolo di favorita al totalizzatore, ma non sarà facile, avendo al suo interno due partitori come Urben Del Rio alla corda e Unicom Bigi al due di avvio che potrebbero impegnarla molto per assumere il comando. Corsa sicuramente aperta, con cavalli come Veleno D’Amore che all’ultima in Francia avrebbe certamente raccolto un buon risultato senza l’errore. Universal Joyeuse sta correndo con profitto dal rientro, vincitore all’ultima sulla pista. Showmar, ha numero ostico ma dispone di ottimi mezzi, così come Uma D’Asti.

Durante il pomeriggio ci saranno due corse per cavalli di tre anni, la più buona sarà quella con i nastri sulla distanza dei 2.000 metri. Tre soggetti al primo nastro dei 2.060 e tre ai 2.080. Corsa veramente incerta, sia per la qualità dei cavalli, dove tutti hanno già messo più o meno in evidenza le loro doti ed anche per la partenza fra i nastri che potrebbe non essere gradita. Asia, l’imbattuta dei Gocciadoro con una sola corsa al suo attivo, e Aereodinamica, seconda al rientro a Milano, le favorite.

Come sempre in pista anche i Gentleman, ed allora nel premio Granito, cavallo che negl’anni 80 dominava sul nostro anello, con il suo proprietario Romeo Scapolo, troviamo gentleman del calibro dei Bechis, Michele e papà Giovanni, Filippo Monti, Marco Castaldo e Matteo Zaccherini che si daranno battaglia per portarsi a casa il successo.

Per gli appassionati, come sempre ingresso gratuito, ed inizio corse attorno alle ore 15,20.

Questa news è stata letta 460 volte dal 11 Marzo 2019