Mar 13

Arcoveggio: le corse di giovedi' 14 marzo 2019

Arcoveggio BolognaProgetto TQQ per Star Grif Italia Giovedì dagli eccellenti spunti tecnici in Via di Corticella, corse ricche di partenti, driver di grido in pista e TQQ in cima al cartellone, nell’apprezzato clichè che prevede partenza con i nastri e media distanza da percorrere per i diciotto canonici contendenti. Posta come settima manche agonistica del pomeriggio, la prova abbinata alla scommessa regina dell’ippica tricolore ricorda un amico del trotto bolognese prematuramente scomparso, il compianto Gigi Andreini, e offre cospicue chance in ottica vittoria alla sempre più convincente Star Grif Italia, portata ad alti livelli di rendimento dal sapiente lavoro di Alessandro Raspante e nel frangente affidata al talento di Roberto Vecchione. Vasta la rosa dei nomi degli eventuali avversari della giumenta di colori siculo/lombardi, alcuni dei quali vanno ricercati al secondo nastro tra il tenace Tenordelun, in versione Andreghetti, lo stacanovista Spirit Roby, con Roberto Biagini nei panni del trainer, driver, allevatore e proprietario, senza trascurare le doti dello scandinavo Laurentius Romeo e di Tom Ford Bi, interpretati rispettivamente dall’affidabile Marco Basile e dal lanciato Vp Dell'Annunziata, mentre allo start, sorprendentemente in vetrina sette giorni orsono, spiccano per forma e adattabilità allo schema Tintoretto Ll e Ute del Ronco, positivi atout di Adrian Gjoni e Maurizio Cheli; improbo ai limiti dell’impossibile l’inseguimento da quota meno 40 metri per Uliveto Bargal e Vassallo.
Alle 15.30 saranno i cadetti ad aprire il pomeriggio con l’allieva dei team Gocciadoro, Zacapa Bi, attesa al riscatto dopo aver sciupate cospicue chance di vittoria con irrimediabili rotture, la quale sarà severamente testata dai coetanei Zio Roby Spritz e Zaffiro Fb, mentre alla seconda sette esponenti della leva 2016 sperimenteranno partenza ai nastri e doppio chilometro con il pronostico ancora per la giubba gialla di casa Gocciadoro in evidenza grazie alla new entry in quel di Noceto, Alaska Gams, mentre tra le alternative si candidano la positiva ospite veneta Artemide, con Greppi in sediolo e America Stecca, in partnership con Tommaso di Lorenzo.
Tris nazionale alla terza corsa, handicap sulla breve distanza che ha raccolto ben 14 adesioni e che vedrà Velox Mail ed Edoardo Baldi in fuga, inseguiti dalle coppie Rum e Coca Day/Vecchione e Oro Fks/Andreghetti, entrambe al secondo nastro, mentre alla quarta gentleman e cadetti si sfideranno sui due giri di pista per un possibile match tra Zambla Alta e Zarina Baba, guidate da Nunziata e Zorzetto, ed un possibile inserimento in zona podio per Zoele Zs e Federico Bongiovanni.
Anziani di lungo corso alla quinta e riflettori puntati sul 14enne Liberto, visto in palla sette giorni orsono ed oggi in grado di ben figurare con Marco Stefani alle redini per la regia di papà Enrico, seconda forza il duo Urania D‘Ezze/Barbini, curiosità per il decaduto Rotary Club affidato all’agguerrito Vecchione; per chiudere la disamina con Virginia Baba, Virginia Trio ed il francese Don Bosco, possibili protagonisti alla sesta, dai quali è lecito attendersi esito cronometrico di valore assoluto.

Appuntamenti successivi giovedì 21 e domenica 24 marzo.

Questa news è stata letta 670 volte dal 13 Marzo 2019