Ho dimenticato la password

Apr 6

Vinovo: le corse di domenica 10 aprile

vinovo 10 aprileÉ la settimana del Gran Premio Costa Azzurra, la corsa delle corse per l'Ippodromo di Vinovo, e l'impianto torinese mette l'abito da festa, quello dei galà. Perché all'appello del miglior che incorona solo le grandi firme hanno risposto in 12 e ancora prima del via sappiamo che sarà un'edizione memorabile.

Nel pomeriggio del 10 aprile (e il 17 ci aspetta anche il doppio appuntamento con il Città di Torino) c'è molto del meglio del trotto italiano e una degna rappresentanza di quello straniero perché questa è anche la prima prova del circuito 'Trot Grande Vitesse'. A partire da chi scatterà al palo, Cokstile con Gabriele Gelormini. Il pupillo del signor Renato Santese ha già vinto il Costa Azzurra due anni fa e Gelormini, che ha fatto fortuna in Francia ma a Vinovo torna come enfant du pays, si è imposto nell'ultima edizione con Billie de Montfort.

Al loro fianco l'unico straniero a tutti gli effetti, il francese Dreammoko interpretato da una vecchia conoscenza come Wim Paal, e Amon You Sm (terzo nella passata edizione) affidato questa volta ad uno degli idoli di casa, Andrea Guzzinati. Poi Vernissage Grif. L'allievo dei Gocciadoro, nato all'allevamento 'Il Grifone' che è una delle molte glorie torinesi, arriva da un periodo sfortunato ma Alessandro Gocciadoro lo sta tirando a lucido.

In prima fila anche Bleff Dipa, che non vince da un anno ma nel suo palmarés ha pur sempre un derby (V.P. Dell’Annunziata) e l'altro crack locale attesissimo: Blackflash Bar e Santo Mollo, proprietà torinese così come l'allenamento, una coppia di fatto nel trotto moderno. Su questa pista ha già vinto il Marangoni e il Città di Torino, è una garanzia.

A chiudere la prima fila Zacon Giò che torna in Italia dopo una campagna all'estero che prometteva di più e Roberto Vecchione da queste parti ha sempre fatto benissimo. Poi Enrico Bellei che questa volta porterà Birba Caf lasciando Banderas Bi nelle mani di Pippo Gubellini al suo fianco. E ancora

Zaccaria Bar, già secondo nella passata edizione e altro prodotto della cura Gocciadoro (con Vincenzo Luongo), come Vaprio che sarà affidato a Renè Legati. Infine Atik Dl insieme ad Antonio Di Nardo.

Il Costa Azzurra, che ha anche il patrocinio della Città Metropolitana di Torino, come appuntamento centrale di un pomeriggio intenso, in pista con le corse e fuori con tutti gli eventi collaterali. Per i più giovani e le loro famiglie torneranno il battesimo della sella con Horse House, i puledrini insieme alle loro mamme, gli animali della fattoria con “Il Giardino dei Sapori” ma anche tanti giochi di gruppo e la Caccia al tesoro di 'Circowow', oltre all'apertura del Parco Giochi. E poi per tutti, i veri ferri di cavalli creati dal nostro maniscalco e l'esposizione della carrozza di Adamo Martin.

Inoltre si rinnova il rapporto di collaborazione con l’UGI che questa volta nel suo stand metterà in vendita deliziose colombe Bonifanti, con il ricavato destinato a favore dei bambini ucraini. Inoltre a cura della Società Cacce a Cavallo nel Monferrato sarà presente una ventina di cavalieri che dopo aver fatto un tour a cavallo nel Parco di Stupinigi accompagneranno il cavallo vincitore in premiazione simulando poi una caccia alla volpe all’interno della pista.

In più aperta dalle 12.30 l'Hippo-Trattoria della terrazza panoramica, con menù a prezzo fisso (25 euro con antipasto, due primi a scelta, due secondi a scelta, dolce e mezza bottiglia di acqua) e possibilità di magiare sia all'esterno che all'interno meteo permettendo. Per prenotazioni 333.1081017. Se non basta, possibilità di street food all'aperto e bar attivi dall'ora di pranzo per tutto il pomeriggio.

Ingresso gratuito con controllo del Green Pass e per chi non sarà presente (prima corsa alle 14,30) diretta televisiva sul 151 del digitale terrestre, sul 220 di Sky e sui canali Social dell’Ippodromo di Vinovo.

Questa news è stata letta 310 volte dal 6 Aprile 2022