Ho dimenticato la password

Apr 14

Arcoveggio: resoconto di giovedì 14 aprile

ippodromo bolognaCorse dall’elevata caratura tecnica hanno regalato performance di assoluto valore nello spettacolare giovedì dell’Arcoveggio, con medie chilometriche ad impreziosire ulteriormente risultati in qualche caso davvero sorprendenti.

Prologo nel segno del favorito Catullo Jet improvvisato da Enrico Bellei e vincitore dopo attenta condotta tattica del suo interprete alla media di 1.14.4 su Chames dei Greppi e Carabiniere Pel. Nel prosieguo il testimone è passato ai tre anni impegnati sulla media distanza con Daniel Vik e Antonio Di Nardo a segno in 1.15.4 battendo l’iniziale leader Dina Grif, buon terzo Danilo Spritz. Eccezionale coast to coast per Bacco Bachò, alla terza corsa, con il 5 anni guidato dalla proprietaria Francesca Consoli autore di un miglio volato a media di 1.13.5 eguagliando il suo limite, mentre per le piazze si sono battuti a suon di “sportellate” Bluff Dei Greppi e Urian Horse con l’allievo di Nicola Del Rosso preminente di un amen sul pupillo di Patrik Romano. Tre anni dalle aspirazioni classiche hanno dato vita alla quarta corsa, con la plebiscitaria favorita Dynamite Bar solo quarta dietro ad uno scatenato Doge As, inviato del team Gocciadoro guidato da Marco Stefani e preminente in 1.13.4 nei confronti di Davos dei Greppi e Duck Jet, mentre alla quinta, cronometri bollenti con Candido Jet lepre imprendibile per i più quotati avversari e dominatore in 1.11.3 nei confronti di un encomiabile Cesare Amg e con il rientrante Chronos Lux a completare il podio. Anziani di lungo corso hanno regalato spettacolo alla sesta corsa, due i giri di pista da percorrere per i nove concorrenti capeggiati al betting da Una Bella Gar, la quale è rimasta al largo nel tentativo di assumere la leadership per poi scivolare gradatamente nelle retrovie, mentre Brooklyn Lux ha guidato sino a pochi metri dal palo beffata da un ritrovato Zarevic Blessed, guidato con maestria da Roberto Vecchione e accreditato della media di 1.12.3, al terzo posto Brillant Ferm ed al quarto un positivo Zeno Tab. Chiusura nel segno di Attalo, grintoso nella sua risalita dal seconda nastro premiato con un successo di misura su Bamako dei Greppi venuto anch’esso forte in arrivo a battere la fuggitiva Zuvetie Cc Sm , media di 1.14.7 ad accomunare i primi due classificati ottenuta sulla media distanza e con partenza da fermo.

PROSSIMI APPUNTAMENTI DOMENICA 17 E LUNEDI’ 18 APRILE – PASQUALAND INIZIO ORE 15.00.

Questa news è stata letta 309 volte dal 14 Aprile 2022