Ho dimenticato la password

Set 9

Capannelle Galoppo: le corse di domenica 11 settembre

Ippodromo Capannelle galoppoGran qualità come sempre. E’ questo il fil rouge che lega Capannelle al Turf con la maiuscola e non solo la domenica. Certamente nelle giornate festive questo legame con il vero autentico fine colto del Galoppo si avverte ancora di più ed anche in pomeriggi in cui non sono previste vere e proprie corse deputate alla selezione. Come in questa domenica che ci attende e che ci regala sei corse in pista grande, quella dove per forza fai sempre selezione, ed una sulla preziosa pista all weather. Tre saranno condizionate di spicco assoluto, tre gli handicap ed una la maiden per i due anni. Quanto a distanze festival del miglio ma punte fino ai 2300 metri. Non mancano, come sempre, i colti riferimenti a campioni del tempo che fu che prestano i loro nomi alle varie corse. Un esercizio di memoria anche per i veri appassionati: Filiberto fu un Ribot ottimo in Francia, Macrina d’Alba vinse le Oaks, Isopach fu re del miglio per i colori di Bunker Hunt, Van der Linden andò a bersaglio nel milanese Filiberto e Mosconi richiama alla memoria il nome di Renato Angiolillo fondatore del Tempo e proprietario di scuderia che dava ai suoi cavalli i nomi delle rubriche del giornale. Mosconi era quella di Diego Calcagno. La attualità richiama all’ordine ed allora ecco le tre condizionate tutte sul miglio, come minimo sono delle simil listed. Gli anziani sono di valore assoluto, Cima Emergency pattern e classic winner, Frozen Juke un principe della distanza, idem Vis a Vis e Win The Best, gran corsa. Come quella dei tre anni: Dalek protagonista classico, Arkend ritorna sul metraggio amico, Some Respect ha mostrato di essere campione, poi ecco keniote, Dangerous Subject, Kronangel, Parco Sempione, Renegade. Anche questa una prova assolutamente intrigante. Infine le femmine e di tre anni: Prichi per rimettersi in cammino ambizioso, contro Calithea che un anno insieme a Sa Filonzana colse alloro primario, ecco Dolce Napoli, Beautiful Bay e Zittella. Gran bel campo in vista di Bessero e Cumani cosi come i tre anni e gli anziani punteranno Sempione, Di Capua e Ribot. Sono le regole del Turf mentre il pomeriggio ci segnala anche ben nove al via della maiden per due anni sui 1500. Per una domenica diversa ma splendida niente di meglio, come accade da 170 anni, che trascorrere il pomeriggio alle Capannelle, prima corsa alle 14,00 e ultima alle 17,30

Questa news è stata letta 204 volte dal 9 Settembre 2022